Come arrivavano in questo luogo (5)

Con urla con lanci di oggetti con minacce.  Una storia costruita sulla sabbia pronta a rifarsi sempre attraverso la caparbietà dei bambini, il castelluccio ora su ora giù li menava indaffarandoli. Di quelli che diventavano lui, gente storta per quanto era dritta e un amore piiiccolo che dipendeva da quanta linearità si sarebbe potuta garantire, una specie di premorte comperata ogni giorno al supermercato, cosa spiccia, mozzarelline. Tutto fermo in un’immagine basale di compostezza emotiva e una speciale propensione all’ammazzamento del pomeriggio, così capite quanto si faticasse a uscire. Come avere già dato ogni, incarogniti nelle sequenze del tuttiggiorni come a recitare le preghiere di domenica la messa, rito mangiare rito dormire rito soldare.

Di quelli che lo diventavano c’erano esperti a castelli di sabbia, eroici disimpegnati; che andava anche bene al contesto, in linea con la voluta reinvenzione dei valori. Ma non si pensava ai nuovi come a scritture polverine, casomai più capaci articolate e migliori. Casomai come potenza di rispetto che aggiungesse odori dov’erano visti e toccati e poi altri pezzi, come un sentimento armato che bene serva un costruire, l’intelligenza generosa del prefabbricato, il concetto di modulo. Niente. Una famiglia pre-romantica accovacciata sul sagrato a chiedere la carità dei banconisti

(come sempre a loro di lei sfuggirà solo che era incattivita, bloccata, balorda, tremolante, chiusa in se stessa, sporca, coartata, irretita, abulica, deplorevole, sconcia. Animata da pretese unilaterali, esagerata, eccessiva, eccentrica, ostinata, stravolta, estranea al mondo, contraddittoria, fantasiosa, prepotente, inflessibile, distorta, difficile da trattare, insofferente, inconsueta, testarda, non influenzabile, rivolta in misura accentuata verso il proprio io (von uberbetonter Ichzuwendung), intenta a progetti discosti, remoti (mit abseitsoder fernliegenden Planen), afflitta da un’errata  apprensione ed elaborazione delle impressioni provenienti dall’esterno).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: